martedì 9 luglio 2013

Edward Snowden part 1: Mercurio, Urano e gli stati alterati di coscienza




Edward Snowden è il whistleblower in cerca d'asilo politico che ha svelato al mondo le attività di spionaggio globale sulle telecomunicazioni da parte dell'NSA e dell'intelligence britannica, dando origine allo scandalo del Datagate.
Come il protagonista di The Terminal, Edward Snowden, è da settimane ospite dell'area transiti dell'aeroporto Sheremetyevo di Mosca.
Dalla sua parte al momento i tipi di Wikileaks e i presidenti di qualche Stato dell'America Latina..
I leader del cosiddetto mondo libero sono contro di lui, o per lo meno si voltano dall'altra parte..
I dietrologi e i complottisti si limitano ad osservare e fare le loro sinistre previsioni sui delicati equilibri mondiali.

Grazie alla ricerca dell'astrologo americano Eric Francis, pubblicata anche su The Mountain Astrologer, abbiamo una copia del certificato di nascita di Edward Snowden e possiamo quindi tracciarne il Tema Natale, studiarne Transiti, Rivoluzioni Solari, Lunari ecc.



Quello di Snowden è un tema natale molto complesso, ricco di aspetti disarmonici tra gli astri, situazione che spesso caratterizza persone che nella vita soffrono molto e incontrano molti ostacoli  ma anche persone dotate di grandi talenti.
Queste capacità stimoleranno eccessivamente il soggetto sul piano fisico psichico o esistenziale, o saranno una risposta compensativa a numerosi stimoli ambientali avversi; con astri favorevoli di supporto sono possibili anche ottime riuscite e importanti realizzazioni.


Un analisi sintetica delle  astralità di Edward Snowden ci restituisce il profilo di un giovane uomo eclettico e intelligente, dal carattere forte e determinato, tendente all'indipendenza, all'autonomia, alla libertà e alla ribellione per conquistarla.
Nello specifico, Sole e Marte in Gemelli sono nella I casa, posizione che conferisce, anche a un Gemelli Ascendente Gemelli come lui, una marcata componente arietina (l'Ariete è il primo segno dello Zoidiaco e governa la I casa): determinazione, decisione, impeto, poca o nessuna diplomazia, spirito da lottatore (essendo Sole e Marte in Gemelli, sopratutto sul piano intellettuale e polemico)

La doppia dominante del tema è data dall'asse Mercurio-Urano, con Mercurio signore del segno solare e ascendente, e Urano che governa il MC e parte della X casa in Aquario, indicatori del destino e delle realizzazioni.
Le "armi" o le modalità preferenziali con cui il giovane Edward traccia la propria strada sono mercuriali: la notevole intelligenza (stimolatissima dagli aspetti con Urano, Giove, Plutone) scritti, stampa, telecomunicazioni, capacità comunicative, lingue straniere (compresi i linguaggi informatici visto l'aspetto con Urano in Sagittario), viaggi,  inganni e raggiri.
La modalità con cui le usa è Uraniana: la rivoluzione, la rottura, il colpo di scena, il mutamento improvviso.
 
A questi elementi primari, di forza e di astuzia, fa da sfondo una psicologia contorta e complessa, attratta dallo spionaggio, dai misteri, da ciò che è nascosto, incline al tradimento e a scelte autolesive e avventurose (Luna in Scorpione sesquiquadrata al Sole).
Snowden è inoltre un uomo che agisce spinto da un  forte fuoco interiore, una  spinta idealistica estrema che lo fa essere reciso ed enfatico nelle scelte e nelle azioni.
Questo fuoco è figlio di Nettuno in Sagittario in VII casa,  che lancia aspetti disarmonici ai Luminari ( Sole e Luna) e a Marte.
Essendo Nettuno in VII casa, è nelle questioni di giustizia, di diritto e nei rapporti con gli altri che troviamo la fonte originaria degli  "stati alterati di coscienza" (così Ciro Discepolo definisce gli stati nettuniani);  su un piano oggettivo questa posizione di  Nettuno mette in guardia da alleati occulti e ingannevoli e indica angosce derivanti da problemi con la giustizia.

Tutta questa energia è, per sua fortuna, arginata dalla congiunzione Saturno-Plutone al trigono del Sole, fattore di controllo delle pulsioni e degli istinti distruttivi e di affermazione personale  accompagnata da una o più grosse prove esistenziali.

Probabilmente la vita sentimentale di Snowden deve essere anch'essa piuttosto complicata e sofferta, visto che sia Venere che la Luna subiscono influssi disarmonici e occupano posizioni non molto favorevoli, se aggiungiamo saturno-Plutone in 5ª casa e Nettuno in 7ª e se pensiamo che il nostro ha mollato da un giorno all'altro la sua compagna alle Hawaii per darsi alla latitanza e attuare il suo piano...

Infine, vorrei fare una piccola congettura riguardo le due grandi congiunzioni di astri lenti, ovvero Giove-Urano e Saturno-Putone, che formano aspetti importanti nel tema di Snowden, rispettivamente con la dominante Mercurio e con il Sole..
Queste due congiunzioni ci riportano all'Astrologia Mondiale secondo la concezione di Barbault.
Egli ha collegato le  grandi congiunzioni, che si riformano periodicamente, a grandi movimenti politici o alla nascita di alcuni Stati, basandosi sul sincronismo dei due fenomeni..

In particolare Giove-Urano rappresentano globalmente il pensiero di Destra, conservatore e autoritario, e le sue alterne fortune nella politica internazionale sono scandite dalle fasi crescenti o calanti  di questo ciclo.
Sul piano Mondiale invece la congiunzione Saturno-Plutone ha visto il processo di progressiva decolonizzazione dell'Asia con la nascita tra il '47 e il '49 di dieci repubbliche autonome tra cui la Repubblica Popolare Cinese, l'India e il Pakistan.

Nell'oroscopo di Snowden, questa congiunzione, riformatasi nel suo anno di nascita, forma un armonico trigono con il Sole, centro dell'identità e della coscienza.
È interessante quindi che Snowden, sia stato attratto dall'Asia, abbia lavorato in Giappone in una base militare, conosca il giapponese e degli elementi di cinese mandarino, pratichi arti marziali orientali, si consideri buddhista e abbia riparato ad Hong Kong per la prima parte della sua fuga.

Per contro l'opposizione Giove-Urano a Mercurio fa riflettere sulla direzione delle sue idee, antiautoritarie, riformiste, libertarie e radicali; Snowden è un simpatizzante dell' Electronic Frontier Foundation (EFF) e del Tor Project, ha votato per candidati di Terze Parti alle presidenziali  e avrebbe  sostenuto con una donazione Ron Paul, candidato alle primarie del partito Rerpubblicano di area libertariana.


Ma Giove e Urano sono anche in 6ª casa e governano la X: quel sistema e autoritario, conservatore e antilibertario che essi rappresentano sarà il suo principale datore di lavoro ed al centro di scelte cruciali che segneranno il destino di questo giovane e geniale americano.




(fine prima parte)



Ti è piaciuto questo articolo?
Astrologia Attiva è anche su Facebook, diventa fan e accedi ad ulteriori contenuti!
Clicca "mi piace" su questa pagina:http://www.facebook.com/Astrologiattiva


Nessun commento:

Posta un commento